martedì 28 aprile 2009

Vincenzo Iaquinta - Scheda Tecnica



Biografia: Vincenzo Iaquinta (191 cm per 84 kg) nasce a Crotone il 21 novembre 1979. Inizia la sua carriera nel Reggilo, nel Campionato Nazionale Dilettanti, per poi passare al Padova nel 1998, squadra con cui fa il suo esordio in Serie B. Per trovare più spazio si trasferisce al Castel di Sangro, in C1, dove rimane sino al 2000, quando viene ingaggiato dall’Udinese. E’ a Udine che Iaquinta compie la sua maturazione e diviene un titolare inamovibile: dopo 176 presenze e 58 reti con la squadra friulana passa alla Juventus nel 2007. In Nazionale ha vinto i Campionati del Mondo di Germania nel 2006.


Scheda tecnica: Iaquinta è un attaccante molto moderno, particolarmente adatto al gioco di rimessa e con una grande predisposizione al sacrificio. Può essere impiegato sia come centravanti in un modulo con una sola punta che come attaccante di fascia in uno schieramento più offensivo. Sempre più di frequente, nel corso della partita, sia in Nazionale che nella Juventus gli vengono assegnati compiti di copertura, che esegue con grande abnegazione trasformandosi di fatto in un tornante. La sua dote più apprezzata è la velocità che, unita ad una straordinaria resistenza atletica, ne fa uno degli attaccanti italiani più pericolosi in fase di ripartenza e sulla linea del fuorigioco. Tecnicamente è cresciuto molto da quando è alla Juve, divenendo un attaccante completo in grado di rendersi pericoloso sia di piede che di testa. Sui calci piazzati, oltre a sfoderare un tiro potentissimo nella battuta, sa farsi valere in area facendo leva sulla forza fisica e su una buona scelta di tempo.

Nessun commento:

Posta un commento