sabato 30 maggio 2009

Calciomercato Juventus: Quagliarella o Giuseppe Rossi? E intanto si pensa a Blanc come nuovo allenatore…



Ad una giornata dal termine del Campionato Italiano di Serie A, il calciomercato entra nel vivo e la Juve, che si è portata avanti con due acquisti come Cannavaro e Diego, sta ora cercando un calciatore per il centrocampo con spiccate mansioni offensive: al momento la lotta è tra Quagliarella e Giuseppe Rossi.

Non è un mistero che alla Juventus piaccia l’attaccante dell’Udinese, benché non manchino altri pretendenti illustri come l’Inter (sempre lei!) e soprattutto il Napoli, che con un fuoriclasse partenopeo potrebbe davvero ristrutturare una squadra di altissimo livello.

Giuseppe Rossi, in forza al Villareal, è tra i talenti più puri che il calcio italiano abbia espresso negli ultimi anni: grande tecnica, ottimo fiuto del gol e disciplina tattica fanno di lui un calciatore da tenere d’occhio, specie adesso che con la squadra spagnola pare non abbia più rapporti idilliaci e mediti il trasferimento. La Juve in realtà ha già speso 25 milioni per Diego e forse non è il caso di pensare ad un altro trequartista/seconda punta per coprire il ruolo di Nedved (che resterà un altro anno). Personalmente avrei puntato su qualche difensore di qualità, un centrale e un laterale di grande livello: due figure che serviranno per mantenere quella continuità di rendimento che in questa stagione è mancata.

Sia per Quagliarella che per Rossi il problema è il costo del cartellino: per il napoletano l’Udinese chiede almeno 12/14 milioni mentre il Villareal per il suo attaccante ex Parma ne vuole almeno 16. A meno che non vi sia una cessione eccellente (Trezeguet?) sarà difficile per la Juve trovare i soldi necessari per queste operazioni. Anche perché il nodo allenatore si complica ulteriormente: oltre al ballottaggio Conte-Ferrara, col primo nettamente favorito, è spuntato nelle ultime ore il nome di Allegri del Cagliari e soprattutto quello di Laurent Blanc del Bordeaux.

Allegri mi piace, le sue squadre giocano molto bene e rispettano tutti quei tifosi che pagano il biglietto per vedere una bella partita con tante occasioni da gol: il dubbio è semmai quello di applicare tali principi alle richieste di un pubblico esigentissimo come quello bianconero. Laurent Blanc, ex tra gli altri di Napoli, Inter e Manchester United, lo ricordiamo tutti per essere stato tra i difensori centrali più eleganti del nostro campionato: in Francia, il suo Bordeaux è a un punto dalla matematica vittoria del campionato e molti giocatori (l’ex milanista Gourcuff su tutti) gli devono molto.

Ma non si era detto di scegliere un allenatore che avesse un forte legame con i colori bianconeri ? La dirigenza deve aver cambiato idea, ma ormai ci siamo abituati. Immagino già i titoli dei giornali: ‘La Juve va in..Blanc

1 commento:

Lukas ha detto...

a me blanc non mi piace proprio.
Vogliamo Conte!!!!!!!1

Posta un commento