giovedì 18 giugno 2009

Calcio-Mercato Juve. Giuseppe Rossi, Diarra e Dossena: si decide in settimana. Ferma trattativa per D’Agostino. Idea Santacroce e Grosso.


Nuovo aggiornamento sul calciomercato della Juventus. Giuseppe Rossi è sempre più un obiettivo primario dei bianconeri, tanto che Secco è volato in Spagna per chiudere al più presto le trattative. Sempre dalla Spagna potrebbe arrivare un nuovo centrocampista maliano, Diarra del Real Madrid. Per la fascia sinistra si pensa ad un sostituto di Molinaro, alle prese con problemi fisici, e di De Ceglie, dato per partente: l’idea è quella di Santacroce del Napoli e di Fabio Grosso del Lione. La pista D’Agostino sembra essersi raffreddata, mentre prende quota quella di Dossena.

Allo stato attuale delle cose non ci sono firme imminenti ma solo voci piuttosto insistenti. Giuseppe Rossi piace molto alla Juve da qualche anno: anche Ranieri, che lo aveva avuto a Parma, aveva tentato, senza successo, di portarlo a Torino lo scorso anno. Il problema è semmai quello del costo del cartellino: il Villareal ha bisogno di soldi e, dopo le convincenti uscite di Rossi con la Nazionale, ha colto l’occasione per ritoccare al rialzo le proprie richieste. Se prima bastavano 12-15 milioni di euro, ora gli spagnoli non si priveranno del loro campione per meno di 18-20 milioni. E, se dovesse continuare a far bene in Confederation Cup, il prezzo lieviterebbe ancora. L’ipotesi più probabile è l’inserimento di una contropartita tecnica, forse Trezeguet.

Diarra è un pallino della Dirigenza, piace un po’ a tutti e alla Juve avrebbe lo sponsor autorevole di Cannavaro, suo ex compagno al Real Madrid. Tuttavia non sembra proprio l’acquisto più urgente, viste le sue caratteristiche molto simili a quelle del connazionale Sissoko: Ferrara vuole una squadra che faccia possesso palla e due incontristi a metà campo sarebbero troppi.

D’Agostino è ancora in forse. L’Udinese ha chiesto tanto, lui non disdegnerebbe l’idea di giocare nella Juve ma la società bianconera ha deciso di attendere la prossima mossa dei friulani. Intanto si copre le spalle stringendo sempre di più i contatti con Dossena del Liverpool, che sarebbe un’ottima alternativa. Sempre in tema di sostituzioni, con il Napoli Secco tratta la cessione di De Ceglie, magari in comproprietà, che potrebbe essere scontata con l’arrivo a Torino di Santacroce, che si è detto disponibile al trasferimento. Non tramonta neanche la pista che porta a Grosso del Lione, un calciatore completo che non farebbe male nella Juventus che verrà.

Sul fronte cessioni, comunque, si deciderà tutto a giorni, quando Molinaro avrà un quadro clinico più chiaro: l’ematoma che gli ha fatto terminare in anticipo la stagione, e che rischiava di procurargli guai seri, sembra essere in via di guarigione. Accertato ciò, cosa che avverrà tra qualche giorno, si potrà ragionare con maggior sicurezza.

1 commento:

Anonimo ha detto...

io alla juve vorrei xabi alonso e eto,oo

Posta un commento