lunedì 10 agosto 2009

Calciomercato Juventus: Cristiano Zanetti alla Fiorentina


Calciomercato - La Juventus ha ceduto a titolo definitivo Cristiano Zanetti alla Fiorentina per due milioni di euro: questo il comunicato della società Viola sul suo sito ufficiale. Non so se ci rendiamo conto, Cristiano Zanetti (foto La Stampa) venduto per un terzo di quel che la Juve paga a Poulsen in un anno!!! Io stento ancora a crederci e spero che qualcuno smentisca tutto: per i principali giornali sportivi italiani, però, la notizia è vera e inizio a rassegnarmi all'ennesimo errore di mercato di questa dirigenza.

E' vero, questa stagione inizierà con Diego e Felipe Melo, due sicuri campioni, ma Cristiano Zanetti, pur soggetto a mille infortuni, è per noi uno dei migliori interpreti nel suo ruolo: grande possesso di palla, eccellente visione di gioco, ottima fase di interdizione e carisma da vendere. Insomma, la Fiorentina ha fatto un doppio affare con la Juventus: ha ceduto Felipe Melo per il triplo di quanto l'aveva pagato 12 mesi fa ed ha acquistato per "soli" due milioni ( c'è chi dice un milione e mezzo) un centrocampista di levatura internazionale.

Le ragioni per cui riteniamo errata la cessione di Zanetti sono molteplici: aldilà del valore del calciatore, infatti, bisogna valutare la situazione generale che viene ora a crearsi. Sissoko è alle prese con un brutto infortunio che ne ha di fatto impedito la preparazione atletica: inoltre, quand'anche recuperasse in breve tempo la sua forma migliore (questo stop di 30 giorni si spera sia l'ultimo!), va considerato che a gennaio sarà impegnato in Coppa d'Africa e mancherà per un mese. Tral'altro non si deve sottovalutare la possibilità - facciamo tutti gli scongiuri del caso - che Sissoko torni acciaccato dalla trasferta in Angola.

Il centrocampo della Juventus sarebbe quindi affidato a Felipe Melo, Marchisio, Tiago e Poulsen: i primi due hanno grande personalità ma scarsa esperienza internazionale (un fattore che, per quanto aleatorio, si rivela spesso determinante nelle gare che contano!), mentre gli altri si sono rivelati dei flop di mercato tali da non riuscire nemmeno a cederli. Ecco, il timore più grande è che la Dirigenza abbia ceduto Zanetti alla Fiorentina perché non riusciva a cedere Poulsen a causa dei suoi capricci da superstar. La peggiore operazione di mercato che la Juventus potesse fare...

4 commenti:

Lukas ha detto...

Ma sono impazziti?? Come fai a tenerti Poulsen, Tiago e Almiròn (non scordiamocelo!!!) e vendi Zanetti?!! Secondo me è come dice luigi che hanno venduito lui perchè non riuscivano a vendere gli altri...che tristezza!!!!

Anonimo ha detto...

Come sono lontani i tempi di Moggi!
Questin dirigenti sono stati capaci di regalare due ottimi giocatori alla Fiorentina, di prendere un mediocre centrocampista e di regalare anche 25 milioni alla società viola.
Se quest'anno non ci sarà il Del Piero della prima metà dell'anno scorso, la Juve sarà fuori anche dalla Coppa del nonno!

Anonimo ha detto...

FERMI TUTTI....ANCHE IO FINO AD OGGI ERO DEL PARERE CHE LA DIRIGENZA JUVENTUNA ERA DA LINCIARE...MA DA COME HO LETTO..LE PAROLE DI FERRARA SONO CHIARE...CHE LA JUVE NON TRATTIENE NESSUNO...QUESTO VUOL DIRE CHE è STATO ZANETTI A VOLER ANDARE VIA QUANDO HA SAPUTO DEL INTERESSAMENTO DELLA FIORENTINA..QUINDIBISOGNA VEDERE POI LA VERITA

Marco ha detto...

Almiron verrà venduto sicuramente...e Cristiano Zanetti è stato venduto xkè a giugno 2010 sarebbe stato svincolato...lo so che è un ottimo giocatore...ma è meglio ricavare 2 milioni quest'anno...che nessuno l'anno prossimo!!!e poi sn convinto che Poulsen sia un ottima riserva

Posta un commento