mercoledì 9 settembre 2009

Italia 2 - Bulgaria 0: l'ItalJuve si ritrova a Torino



L'Italia vince e convince all'Olimpico di Torino contro la Bulgaria: un secco 2 a 0 e quasi nessuna preoccupazione per gli Azzurri, che hanno dominato la gara sin dai primi minuti ed hanno sofferto un po' soltanto nel finale, quando la stanchezza si è fatta sentire. Con ben 7 calciatori della Juventus nella formazione iniziale, la squadra di Lippi ha mostrato un buon gioco ed una tenuta atletica altrettanto valida. In evidenza il neo-juventino Fabio Grosso, autore del primo gol e di una partita eccellente, Iaquinta, autore del raddoppio, Pirlo, regista impeccabile e tutta la difesa.

I movimenti offensivi dell'Italia sono stati messi in pratica sin da subito, segno evidente che Mister Lippi deve essersi fatto sentire dopo la gara con la Georgia. La Bulgaria, dal canto suo, ha facilitato il compito degli Azzurri con quello che è apparso un po' un suicidio tattico: a fronte di due punte molto mobili ma piuttosto individualiste, specie Berbatov, i balcanici hanno schierato un centrocampo piuttosto rude e senza una reale regia. Ne è venuto fuori un atteggiamento ambiguo che ha bloccato molte delle possibili sortite offensive ed ha portato a qualche indecisione difensiva.

La Georgia aveva messo in difficoltà l'Italia chiudendosi a riccio e la Bulgaria non è stata in grado di farlo: se poi mettiamo sul piatto della bilancia la grande regia di Pirlo e l'ottima corsa di Grosso, Zambrotta, Marchisio e Iaquinta, si comprende bene perché i gol dell'Italia, alla fine, potevano essere anche di più. Abbiamo visto grandi movimenti corali, triangolazioni, aperture, sovrapposizioni e cambi di gioco improvvisi: il blocco-Juve ha certamente favorito anche questo.

Acquisito il risultato, la Nazionale ha controllato agevolmente la gara: Cannavaro e Chiellini sono entrati finalmente in sintonia anche nei movimenti in linea, Buffon ha messo in luce la solita impressionante reattività quando è stato chiamato in causa e la qualità complessiva della squadra hanno fatto il resto. Un'altra ottima notizia per Ferrara è la condizione atletica di Marchisio e Camoranesi - ma questo lo si sapeva già - così come quella di Fabio Grosso, che ha bagnato con un gol il suo esordio davanti al pubblico di Torino.

La Juventus ha contribuito più di tutte le altre squadre del campionato italiano a questa Nazionale ed i suoi giocatori, a parte Marchisio, sono rimasti in campo sino all'ultimo minuto: speriamo che questo non abbia ripercussioni sulla tenuta mentale e fisica nella gara di sabato contro la Lazio.

Nessun commento:

Posta un commento