sabato 12 settembre 2009

Juventus-Lazio: Trezeguet ci sarà, Del Piero no


Per la seconda trasferta consecutiva all'Olimpico di Roma, la Juventus di Ciro Ferrara prepara la sua formazione anti-Lazio anche in in vista dell'imminente inizio della Champions League la prossima settimana. In Europa il detto "chi ben comincia è a metà dell'opera" vale almeno doppio: gli scontri nella fase a gironi sono solo sei e perdere i primi punti può condizionare in modo anche irreversibile tutto il torneo.

Contro la Lazio si prospetta una gara molto intensa, probabilmente simile alla prima mezz'ora contro la Roma: la Juve attaccherà e la Lazio tenderà a fare quadrato dietro, chiudendo tutti gli spazi. Nei Biancocelesti mancheranno Rocchi e probabilmente Zarate: Ballardini si affiderà a Cruz, bestia nera della Juventus in quanto autore di ben 10 gol ai Bianconeri nella sua carriera.

E' probabile che su Diego sarà predisposta una marcatura serrata: Ballardini spiega che non vi sarà alcuna gabbia sul brasiliano, ma c'è da attendersi perlomeno un mediano basso con compiti di marcatura quasi a uomo. Il gioco della Juve sarà allora forzatamente spostato sulle fasce e si potrà vedere da subito se l'innesto di Grosso darà i risultati sperati in termini di efficacia offensiva.

E' dato inoltre per certo il ritorno di Trezeguet al centro dell'attacco, uno che ha un bisogno vitale di cross ed assist dalle fasce. Al suo fianco non ci sarà Del Piero ma Amauri: il Capitano non si è ancora liberato da una fastidiosa infiammazione alla coscia. I presupposti per vedere una grande partita ed una grande Juventus ci sono tutti: a stasera per il verdetto!

Nessun commento:

Posta un commento