giovedì 31 dicembre 2009

Al Ittihad Juventus 2-2 La Juve non vince nemmeno in Arabia



Ultima partita dell'anno per la Juventus che a Jeddah, Arabia Saudita, incontra l'Al Ittihad, una delle squadre di calcio saudita più titolate in patria e nella Champions League Asiatica. Una Juventus senza Sissoko, Diego e Melo non è andata oltre il pareggio per 2-2, in una gara che ha messo in mostra pochi spunti tattici e qualche preoccupazione. Come se non bastassero quelle già evidenziate nell'ultima parte del 2009!

Ferrara schiera la squadra con il 4-4-2 classico, dando ampia libertà di movimento a Giovinco (foto)che parte dalla destra per accentrarsi e supportare Del Piero e Trezeguet. Le incertezze sono imputabili prevalentemente alla fase difensiva, dove Ariaudo e Legrottaglie hanno patito i movimenti offensivi degli avversari.


Anche Manninger ci ha messo del suo, commettendo diverse ingenuità nel posizionamento e prendendo il gol del momentaneo vantaggio arabo e del definitivo pareggio in maniera goffa: il suo rientro tra i pali bianconeri non è stato dei migliori!

E' accaduto tutto nel primo tempo, in cui la Juventus ha saputo creare gioco grazie a Marchisio e Del Piero, spesso arretrato di qualche metro rispetto a Trezeguet nel ruolo di assistman. Di Del Piero è il passaggio per Giovinco che, appena entrato in area, batte il portiere avversario e sempre del Capitano, su punizione, è il cross su cui Poulsen anticipa a centroarea tutta la difesa dell'Al Ittihad.

Il secondo tempo ha fatto vedere qualche bella giocata dei singoli, ma poche emozioni: lo scopo della trasferta di Jeddah era quello di guadagnare il milione e mezzo di euro promesso dagli sponsor ed è stato pienamente raggiunto. Ora, invece, la Juventus di Ferrara dovrà dimostrare di saper tornare quella dell'inizio del campionato, per tentare una qualche riscossa nel 2010. Speriamo bene. Nel frattempo auguri di prospera serenità per l'anno nuovo a tutti i lettori!

2 commenti:

Marco ha detto...

Se la Juve avrebbe giocato avrebbe fatto 10 gol...le amichevoli nn contano...purtroppo la Juve quest'anno se nn si sveglia riskia di perdere la champions...attenzione!

Anonimo ha detto...

si le amichevoli lasciano il tempo che trovano ma la Juventus deve approfittare di tutte le occasioni per migliorare e dimostrare i suoi miglioramenti. Mi sembra che nemmeno in Arabia ci siano stati segnali incoraggianti ...speriamo bene con questo 2010....

Posta un commento