domenica 3 gennaio 2010

Juventus: Hiddink fa già il mercato?



Calciomercato - La notizia dell'arrivo di Guus Hiddink alla Juventus circola da qualche tempo, ma che l'allenatore olandese stesse anche facendo il mercato di gennaio (e giugno) appare nuova. Pare infatti, benché manchino conferme ufficiali, che l'ex tecnico del Chelsea abbia già stilato una lista di acquisti per la squadra bianconera.

In Russia, dove Hiddink è stato esonerato dalla Federazione Nazionale dopo la mancata qualificazione al Mondiale 2010 in Sudafrica, i giornali non hanno dubbi: l'allenatore olandese sostituirà Ferrara alla guida della Juventus ed ha chiesto alla dirigenza juventina tre rinforzi in difesa e centrocampo.



Due degli obiettivi di mercato sono i suoi connazionali del Real Madrid, Drenthe e Van der Vaart: il primo è un'ala sinistra che per grinta ed esplosività ricorda Edgar Davids, anche se il suo gioco è votato decisamente all'attacco, mentre il secondo, già vicino alla Juve qualche anno fa, è un'eccellente trequartista capace di giocare anche sulla fascia, seppur con compiti quasi esclusivamente offensivi.

I due olandesi non sarebbero un chimera irraggiungibile, tutt'altro: sono entrambi sulla lista dei partenti del Real Madrid, desideroso di fare cassa e sfoltire la rosa dopo lo scoppiettante mercato estivo. Un terzo rinforzo potrebbe essere Ivanovic del Chelsea, che il tecnico olandese ha valorizzato molto durante la sua permanenza a Londra.

Qualla di Guus Hiddink alla Juventus è per ora solo una voce di mercato o poco più: tuttavia queste notizie non fanno che turbare ulteriormente un ambiente già in forte tensione (Bettega ha imposto il ritiro!), per non parlare della poco invidiabile condizione di Ciro Ferrara, chiamato ad un riscatto immediato e convincente già contro il Parma.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

alla juve servono campioni e a parte Van Der Vart questi calciatori stanno benissimo dove stanno...

Marco ha detto...

Spero vivamente che la Juve a Parma perda la partita...e anke malamente...xkè altrimenti Ferrara nn andrà via...detto questo Hiddink è un grande allenatore...e questi 3 nomi nn sn affatto malvagi...

Anonimo ha detto...

Ecco fatto! Si perso anche con il Milan che, detto per inciso, attualmente è molto più forte di noi! Cosa fa la società? Credevo che Bettega fosse stato assunto per prendere decisioni...per tenere Ferrara, non acquistare nessuno e puntare sui giovani, non serviva Bettega! E Blanc pensa solo al nuovo stadio! E' ora di finirla! Siamo stati in B (gli unici a pagare) e adesso dobbiamo continuare a far ridere? via Ferrara! Hiddink ORA!

Luigi ha detto...

Capisco la tua amarezza, comune a tutti noi. Purtroppo ho visto una squadra incapace di reagire mentalmente all'evoluzione della partita: una volta preso il gol, per il solito errore di Melo, non si è riusciti a cambiare strategia. La Juve ha difeso bene prima di subire il vantaggio di Nesta e non ha concesso alcuna occasione al Milan se non quei fatali 3 corner.
Il problema è che non è riuscita a creare nemmeno una palla-gol in tutta la gara...

Posta un commento