martedì 16 marzo 2010

Champions League: Chelsea-Inter, bisogna gufare nonostante il ranking UEFA?


La partitissima di Champions League tra Inter e Chelsea di questa sera a Londra è attesissima per mille ragioni dagli sportivi italiani. I nerazzurri sperano di poter sfatare la maledizione degli Ottavi di Finale, livello che non riescono più a superare, mentre il resto dei tifosi italiani si dividerà in maniera particolare.

L'Inter, da quando è tornata a vincere (lasciamo perdere come, per carità!!), è diventata una delle compagini più invise dai sostenitori delle altre squadre: gli viene rinfacciata una certa arroganza (vedi Mourinho e Balotelli), qualche favore arbitrale di troppo e bilanci ritoccati dal patron Moratti alla bisogna.


I non interisti questa sera potrebbero decidere di gufare e tifare per il Chelsea. I motivi sono tanti. Il primo è certamente la soddisfazione nel veder perdere chi riteniamo antipatico e borioso, ma vi è anche la posizione di chi sostiene di "tifare per l'Italia": il nostro Paese, prevedibilmente, sarà rappresentato dal solo Carlo Ancelotti, allenatore dei Blues.

Il tifare per squadre italiane nelle competizioni europee, infatti, con l'Inter degli ultimi anni è un po' più problematico: gli stranieri rappresentano regolarmente più del 90% dei calciatori schierati in campo e non è raro che nelle formazioni titolari dell'Inter non compaia nemmeno un italiano.

Purtroppo, se l'Inter dovesse uscire, si porrebbe un problema di carattere tecnico molto generale, che andrà ad investire tutto il movimento calcistico italiano nei prossimi anni. Il ranking UEFA, la classifica di qualità dei campionati europei in base alla quale vengono determinati, tra le altre cose, i posti in Champions League di ogni nazione.

Con l'uscita di 3 delle quattro squadre italiane nell'ex Coppa dei Campioni e la sola Juventus a rappresentare l'Italia nella Europa League, la situazione del nostro campionato nel ranking FIFA si è fatta più delicata. Un'ulteriore eliminazione, sostengono gli esperti, potrebbe compromettere il quarto posto in Champions League, che sarebbe assegnato ad un altro campionato.

Alla luce di questo rischio, giro a voi la domanda da 1 milione di dollari che mi frulla in testa: nella gara di stasera, posto che i non interisti non tiferanno affatto per l'Inter, conviene davvero gufare contro i nerazzurri? A voi le risposte. Alla prossima!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Gufareeeeeeeeeee!!!!!!!

Carmine ha detto...

Gufo e sono felice......):):)

Anonimo ha detto...

gufate tanto se mai l'inter perderà ne andrà a discapito probabilmente solo di juventini, milanisti, romanisti, fiorentini, ecc che lottano negli ultimi anni solo per il quarto posto.. noi interisti lottiamo per il primo, male che vada ci accontentiamo del secondo...

Anonimo ha detto...

e in champions almeno ci entriamo...

Anonimo ha detto...

gufacci bianconeri..

Chelsea Inter 0 - 1 Eto'o goal

Gianluca INTER FOREVER ha detto...

GUFI, GOBBI... minchia che sfiga di esseri.

è bello vedervi appollaiati sul divano con le patatine mentre ci vedete in TV.

Chelsea Inter 0-1 Eto'o

TO cry...out.

Anonimo ha detto...

Più alto è il percorso più fa male la caduta.

Posta un commento