giovedì 11 marzo 2010

Europa League: la Juve affronta il Fulham


La Juventus affronta il Fulham in Europa League, una sfida che si preannuncia scoppiettante tra due squadre diverse per tante ragioni, ma accomunate dalla necessità di vincere. Zaccheroni affronta Hodgson, contro cui ha vinto solo una volta in carriera. Tra assenze e squalifiche, come al solito, la Juve avrà gli uomini contati, ma anche gli inglesi non saranno al completo.

Zaccheroni si affiderà in difesa a Zebina, squalificato in campionato, mentre in attacco ci sarà il duo Del Piero Trezeguet, con il secondo a caccia di riscatto dopo le ultime deludenti uscite. Molto probabile la staffetta con Iaquinta, alla ricerca della miglior condizione.

L'allenatore della Juventus dovrà sistemare un po' il centrocampo, con Melo squalificato e Marchisio ancora in forse. Come incontrista Zaccheroni potrebbe giocarsi dal primo minuto Poulsen, comunque non ancora al meglio della condizione.


Il Fulham non avrà Okaka, ingaggiato in ritardo per giocare in Europa League, né Murphy, squalificato. Gli inglesi di Hodgson galleggiano a metà classifica in Premier League e in Europa hanno già eliminato i campioni uscenti dello Shakhtar Donetsk.

La Juventus dovrà quindi affrontare una squadra veloce che schiera un 4-4-2 compatto e fa tanta corsa. La difesa dovrà tenere a bada le incursioni delle fasce laterali, senza dimenticare , oltre alle due punte, i diversi tiratori da fuori che salgono dal centrocampo. La Juve, in più occasioni, ha dimostrato difficoltà nel chiudere sui tiri dal limite dell'area, che spesso sono stati originati da corte respinte della difesa. Contro il Fulham, simili errori sarebbero letali.

Nessun commento:

Posta un commento