martedì 2 marzo 2010

Infortuni Juventus: campo di Vinovo verrà rifatto


Emergenza Infortuni alla Juventus: ne parliamo da due anni, ormai, ma la situazione sembra aggravarsi di settimana in settimana. I calciatori bianconeri vanno incontro a incidenti muscolari con uan frequenza quasi doppia rispetto ai loro colleghi delle altre squadre di Serie A e molti opinionisti hanno indicato il campo d'allenamento di Vinovo tra i principali responsabili.

E' difficile attribuire tutti i 53 infortuni registrati alla Juventus sino ad oggi in questa stagione soltanto alla sfortuna. La preparazione atletica dei calciatori negli ultimi tre anni è stata particolarmente dura e può aver inciso in qualche misura sulla loro tenuta fisica, ma il campo di Vinovo è ora il primo imputato.


Si tratta di un centro sportivo di primissimo livello, con palestre e diversi campi da allenamento con differenti dimensioni al fine di poter migliorare il lavoro negli spazi. Insomma, una struttura che tutte le società di calcio moderne vorrebbero a loro disposizione, ma che si trova in un'area dal microclima particolarmente umido.

L'umidità, è noto, fa male ai muscoli ed alle ossa, ma non può essere, questa, l'unica spiegazione: mica hanno 80 anni i calciatori della Juventus!! L'umidità può però influire sulla tenuta dei prati: l'erbetta diviene eccessivamente soffice, così come il terreno. In simili condizioni, i tacchetti rischiano di affondare più del dovuto, costringendo le gambe del calciatore ad uno sforzo supplementare ad ogni passo.

Inoltre si perde in stabilità e, per riacquistare l'equilibrio che un campo molle tende a far perdere, c'è bisogno di un lavoro intenso e prolungato di fasce muscolari che, in condizioni normali, riceverebbero sollecitazioni minime: inpratica è come se gli allenamenti della Juventus fossero sempre su un campo di beach soccer!!!

Oltre all'umidità ed alla scelta dell'erba (in altri centri sportivi, come quello di Milanello, ad esempio, hanno optato per un prato sintetico per ovviare a questi problemi) si ritiene che il drenaggio del campo non sia ottimale, rendendo così Vinovo una piccola palude. Speriamo che con questo accorgimento, di cui la Dirigenza si è accorta solo adesso, gli infortuni bianconeri (foto Marchisio) possano subire una bella battuta di arresto.

4 commenti:

Antonio ha detto...

Dopo 150 infortuni se ne sono accorti? Meglio tardi che mai :D

juventinomedio ha detto...

sarà un anno che si impotizza, possibile che si attivino solo ora !
Incompetenti

Marco ha detto...

Secondo me oltre a rifare il terreno bisognerebbe licenziari i preparatori atletici!!

Anonimo ha detto...

Lippi prima e poi Capello nn facevano allenare la squadra a vinovo perche si erano accorti di questo problema, li facevano allenare al Delle Alpi, con lo stadio in costruzione si sono trovati costretti ad andare a Vinovo certo è che il problema andava risolto prima

Posta un commento