giovedì 25 marzo 2010

Juventus: contro il Napoli nuova emergenza. Recupera solo Del Piero


Contro il Napoli, Zaccheroni dovrà affrontare l'ennesima emergenza: alla Juventus mancheranno, come è ormai consuetudine, diversi titolari e la formazione sarà dettata più da esigenze di disponibilità che da strategie tattiche. Al San Paolo la Juve dovrà dare il massimo, sperando che basterà, per sfruttare il pur minimo vantaggio dato ieri dai risultati di Sampdoria e Palermo.

Con una vittoria, la Juventus agguanterebbe i Rosanero al quarto posto a 48 punti, mentre una sconfitta significherebbe cedere al Napoli l'attuale sesta posizione a 45. Zaccheroni ha approfittato del prolungato ritiro volontario, chiesto da Del Piero per ricompattare il gruppo, per discutere di tattica e strategie: pare che i bianconeri abbiano fatto indigestione di video che ritraevano gli (innumerevoli) errori commessi in questo campionato, nella speranza di non ripeterli.

Gli indisponibili  saranno però tanti. Buffon e Iaquinta saranno tenuti precauzionalmente a riposo e forse per l'attaccante calabrese c'è una possibilità di vederlo in panchina. Chimenti, infortunatosi a una mano per aver dato un rabbioso pugno dopo la sfortunata gara contro la Sampdoria, dovrebbe essere sostituito da Manninger, ormai recuperato.


Del Piero è in dubbio a causa di un sovraccarico muscolare, ma nell'ambiente juventino c'è ottimismo in merito ad un suo possibile impiego. Con lo stesso ottimismo si sono valutate le condizioni di Amauri, che potrebbe affiancare o sostituire un Trezeguet ancora alla ricerca della forma migliore.

A centrocampo mancherà Sissoko (foto), colpito da un grave lutto familiare: a Momo e ai suoi familiari giungano le condoglianze di Juventinologo e di tutti i lettori.

Nessun commento:

Posta un commento