martedì 6 luglio 2010

Calciomercato Juventus: Motta il nuovo esterno di difesa


Calciomercato - è Marco Motta il nuovo esterno della Juventus. Il calciatore ex Roma di proprietà dell'Udinese ha raggiunto l'accordo con la società bianconera già da sabato, data in cui ha iniziato ad allenarsi con i nuovi compagni a Pinzolo, ma l'ufficialità è arrivata soltanto ieri. Il terzino arriva a Torino con la formula del prestito con diritto di riscatto.

L'ingaggio di Motta (foto) ha seguito quindi le stesse strade battute per quello di Pepe, con il quale ha anche diversi punti in comune: oltre alla provenienza dall'Udinese, Motta è un giocatore sempre sul punto di esplodere da un paio di stagioni ma ancora non perfettamente consacrato nel grande calcio, proprio come il laterale che si è messo in luce nella sfortunata spedizione della Squadra Azzurra in Sudafrica.

Motta è un calciatore dalle ottime doti fisiche e tecniche, dal buon senso tattico e dalla grande voglia di imparare. Sin dai primi giorni si è infatti messo in luce per le continue domande tattiche al tecnico Del Neri, che ha deciso di impostare gli allenamenti per reparti.


"Punteremo tutto sulla difesa" ha spiegato l'allenatore nella sua prima vera lezione tattica: da una difesa solida, è questo il succo del suo discorso, nascono le migliori squadre. Del Neri sembra intenzionato a riproporre la difesa alta e reattiva del Chievo Verona: contrariamente a quanto si pensa, infatti, i rischi corsi da una linea difensiva che sale con frequenza sono molto minori di una che rimane tendenzialmente alta (vedi la Juve dell'anno scorso).

Motta sarà certamente un tassello importante di questo nuovo schema difensivo che prevede anche una forte spinta sugli esterni, cosa in cui il calciatore ex Udinese è molto abile. Tutto andrebbe a monte, però, se venisse a mancare il punto fermo del reparto e della squadra: Giorgio Chiellini, molto stimato da Mourinho (e vorrei anche vedere!), ha ricevuto una super-offerta dal Real Madrid. Resisterà alla tentazione?

1 commento:

Marco ha detto...

Sarà difficile vincere cn una squadra praticamente rinnovata saranno forse 11 titolari diversi rispetto allo scorso anno...sarà un impresa ma purtroppo deve essere cosi...e cmq mancano ancora un terzino ed un ala sinistra e anke un attaccante

Posta un commento