martedì 6 luglio 2010

Infortunio Buffon: stop di 3 mesi


L'infortunio di Gigi Buffon, ernia del disco che comprimeva il nervo lombare, lo costringerà ad uno stop di 3 mesi: l'operazione di erniectomia a cui il portiere della Juventus si è sottoposto in una clinica di Milano è perfettamente riuscita, ma i tempi di recupero sono lunghi.

Buffon (foto) ha spiegato che i fastidi dovuti ai continui dolori alla schiena erano diventati insopportabili e ne condizionavano di molto le sue prestazioni in campo. Se n'erano accorti in tanti: negli ultimi tempi il portierone bianconero sembrava un portiere normale, uno che parava il parabile e poco altro. In realtà stava combattendo costantemente con delle fitte lancinanti che ne limitavano anche la mobilità.

Per un portiere la mobilità della colonna vertebrale, utile in tutti i movimenti tipici del ruolo, è fondamentale quasi come il tempismo: se si viene colpiti da un dolore fortissimo proprio nel momento in cui si fa un movimento (un'uscita, ad esempio), anche il tempismo va a farsi benedire.


Sono queste considerazioni ad aver portato Buffon a dire che forse l'intervento andava anticipato, ma non se l'era sentita di abbandonare la Juventus in un periodo così delicato come quello della scorsa stagione. La società si è tutelata con l'acquisto di un portiere affidabile come Storari, che ha la piena fiducia di Del Neri.

Ci vorranno insomma 3 mesi per poter rivedere Buffon in campo, senza più alcun fastidio dovuto all'infortunio che si porta dietro dal 2008. Tutti i medici sono ottimisti, ma un dubbio resta: si guarisce davvero al 100% da un'ernia del disco? L'acquisto di Storari può voler dire che alla Juve qualche dubbio resta ancora...

Nessun commento:

Posta un commento