venerdì 7 gennaio 2011

Infortunio Quagliarella: stagione finita


E' grave come si temeva l'infortunio di Quagliarella: il calciatore napoletano ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore destro, che lo costringerà a 5 mesi di stop se non di più: la stagione è ormai finita. La Juventus dovrà correre ai ripari, in quanto è evidente l'importanza di "Quaglia" nel gioco bianconero.

Tuttavia un calciatore dalle caratteristiche di Quagliarella non è facile da trovare: Del Piero è una seconda punta ma assicura meno dinamismo, benché la volontà non gli manchi di certo, come dismotrato ieri contro il Parma. Ma bisogna ricorrere al mercato, dando fondo a quei risparmi che pare ci fossero ad agosto e che non sono stati del tutto spesi.
Fabio Quagliarella

Anche quest'anno, a ben guardare, l'infermeria bianconera è stata sempre piuttosto piena: sono cambiate le tipologie di infortunio, ma la sostanza è rimasta la stessa. Certo, con gli incidenti di tipo traumatico si può inveire contro la mala sorte, mentre per quelli muscolari le responsabilità possono essere parzialmente ricondotte ad una preparazione atletica sbagliata.

Ad ogni modo Quagliarella, il giocatore più in forma dell'attacco della Juventus, complici magari le macumbe dei napoletani che mai hanno digerito il suo passaggio alla Juve, resterà indisponibile per il resto della stagione. Con Iaquinta fermo ai box e Amauri in condizioni ancora precarie, si deve prendere un attaccante (almeno uno) alla svelta!

Nessun commento:

Posta un commento