domenica 27 febbraio 2011

LE NOSTRE AVVERSARIE: SFIDA SCUDETTO AL MEAZZA. INTER E LAZIO ALLA FINESTRA. ROMA E UDINESE DA TRIPLA.





Dopo la vergognosa prestazione di ieri sera contro il Bologna (0-2), diamo uno sguardo al resto della giornata di campionato. Si gioca la Giornata n°27 e stiamo per entrare in un momento chiave della stagione. Con l’asterisco i punti della Juventus ke ha giocato ieri sera, e quindi bianconeri con una partita in più rispetto alle altre formazioni.






-------------------
MILAN 55 (Milan-Napoli lunedi ore 20:45)
NAPOLI 52 (Milan-Napoli lunedi ore 20:45)
INTER 50 (Sampdoria-Inter domenica ore 20:45)
LAZIO 48 (Cagliari-Lazio domenica ore 15)
-------------------
UDINESE 44 (Palermo-Udinese domenica ore 15)
ROMA 42 (Roma-Parma domenica ore 15)
-------------------
JUVENTUS 41* (Juventus-Bologna 0-2)


Giornata 27. Si decide lo Scudetto (in foto). Al "Meazza" l'attessissimo scontro diretto Milan-Napoli, che rievoca ricordi sbiaditi ma alquanto affascinanti. Torniamo con la memoria indietro nel tempo alla fine degli anni '80, quando il Milan degli olandesi Van Basten, Gullit e Riijkaard, sfidava il Napoli di Maradona, Bagni e Ferrara. 20 anni dopo, è di nuovo scontro al vertice: è un altro calcio, ma lo spettacolo non mancherà di certo lunedi sera. Pronte ad approfittarne: l'Inter, che cerca il colpaccio a Genova contro l'ostica Sampdoria; e la Lazio, in assetto di guerra in quel di Cagliari. Biancocelesti alla ricerca di punti preziosi per conquistare il tanto ambito 4° posto. Udinese impegnata a Palermo per rincorrere la Lazio a -4 e per difendere gli assalti degli stessi siciliani. Partita molto insidiosa. Turno favorevole alla Roma, che riceve il Parma. Sulle ali dell'entusiasmo la formazione del neo tecnico Montella, che sembra destinata a conquistare l'intera posta in palio.

Nessun commento:

Posta un commento