lunedì 7 febbraio 2011

VERSO JUVENTUS-INTER (1): INIZIA LA SETTIMANA DEL DERBY D'ITALIA


E' ufficialmente iniziata la settimana che ci porterà alla gara di cartello della 25° giornata del campionato di Serie A. Ovvero l'attesissimo "Derby d'Italia", la partita Juventus-Inter. La Lega ha già diramato gli orari della 25°: la nostra Juventus scenderà in campo domenica sera allo stadio Olimpico con fischio d'inizio alle 20:45. Grande attesa per questa gara fondamentale, che rappresenta un bivio importante sia per i bianconeri che per i nerazzurri. Credo che in base a questo risultato cambieranno gli scenari di ognuna delle due squadre, per quanto riguarda il prosieguo della stagione.

In questa rubrica giornaliera, che vi accompagnerà fino a domenica, vedremo come si stanno preparando le due squadre in occasione di questo confronto molto sentito. In ballo non ci sono solo punti importanti per raggiungere la zona Champions e la zona Scudetto, ma soprattutto una questione di onore e blasone calcistico. Titolo di cui solo una di queste due squadre può insignirsi. E la partita di domenica serve soprattutto a questo. Oltre che ai 3 punti.

QUI JUVENTUS
Aria distesa in quel di Vinovo. Le vittorie fanno sempre bene, soprattutto se arrivano in questi momenti dove Delneri e soci avevano quasi tutti contro. La squadra tornerà ad allenarsi domani, e sembra che il tecnico bianconero sia intenzionato a concedere un turno di riposo a quei calciatori che ultimamente sono apparsi leggermente affaticati. Sicuramente avremo news nelle prossime ore.

QUI INTER
Dopo la grande abbuffata di ieri sera (roboante 5-3 ai danni della Roma), i ragazzi di Leonardo torneranno ad Appiano leggermente acciaccati. Lucio, Milito, Stankovic e Mariga sono in infermeria. E non escludo che, dopo le partite delle Nazionali che si giocheranno a cavallo tra martedi e mercoledi, si possa aggiungere qualcun altro ai quattro già citati. Tra i componenti di quel quartetto, pare che solo il brasiliano Lucio sia in grado di recuperare per la partita di Torino di domenica sera. I restanti saranno costretti a vederla dalla tribuna.

Nessun commento:

Posta un commento