venerdì 4 marzo 2011

JUVENTUS-MILAN: LA FORMAZIONE DEI ROSSONERI. IBRA C'E'.


Un Milan stellare quello che scenderà in campo all'Olimpico di Torino domani sera. Dopo la dimostrazione di forza di lunedi contro il Napoli, e al di là dei soliti discorsi inutili riguardo gli errori arbitrali e il rigore di Aronica, possiamo affermare assolutamente che il sodalizio del presidente Galliani è la squadra del momento. Cinica, forte fisicamente, brillante atleticamente. Composta da ottimi giocatori, grandi campioni, che appena abbassi la guardia ti puniscono. Cerco sempre di essere obiettivo nelle mie valutazioni, e credo di poter dire con sicurezza che, anche se Rocchi non avesse "regalato" quel rigore, il Milan avrebbe vinto lo stesso. Troppo il divario generale tra le due formazioni.

Continua a leggere per conoscere la formazione del MILAN.



Domani sera, fischio d'inizio ore 20:45. Che Milan sarà? Allegri ha problemi di abbondanza. Per un allenatore è sempre meglio essere alle prese con questo tipo di problemi che con defezioni varie. Dubbi principalmente nel reparto di attacco, visto che per il resto, la formazione appare già decisa. L'ex di turno Ibrahimovic (in foto), dopo qualche fastidio accusato dopo Milan-Napoli, pare già ristabilito. La punta svedese sarà del match, affiancata molto probabilmente da Cassano o Pato; ballottaggio tra i due. Difesa guidata dal baluardo Nesta, e centrocampo affidato alla forza fisica di Boateng.
Per Allegri quindi, in campo la miglior formazione del momento, che secondo me è quella che meglio può difendere il primato. Rossoneri proiettati verso lo Scudetto: Milan (58) contro Inter (53). Il tricolore parla milanese quest'anno.


PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Jankulowski; Gattuso, Van Bommel, Boateng; Robinho; Cassano (Pato), Ibrahimovic.


1 commento:

Andrea ha detto...

Pato oggi confermatissimo come titolare,salvo cambi dell'ultimo secondo partono con Ibra-Pato.

Posta un commento