lunedì 14 marzo 2011

LE NOSTRE AVVERSARIE: MILAN E INTER PARI. NAPOLI ED UDINESE OK. DERBY DI ROMA GIALLOROSSO.


Turno interlocutorio quello della 29° giornata di Serie A. Tutto invariato in testa alla classifica con le grandi che si annullano tutte. E rimandano i prossimi duelli alla giornata numero 30. Noi juventini,, purtroppo, ci dobbiamo accontentare del 2-2 di Cesena, anche se sinceramente mi aspettavo 3 punti al "Manuzzi". Evidentemente questa annata deve andare cosi purtroppo. Solito sguardo alla classifica che ci accompagna in questo turno di campionato.




MILAN 62
INTER 57
NAPOLI 56
UDINESE 53
----------------
LAZIO 51
ROMA 49
----------------
JUVENTUS 42


Il Milan frena, e prima di lei anche i cugini interisti, fermati dal Brescia venerdi sera dopo un 1-1 sudatissimo. Solito Eto'o che timbra il cartellino, e Julio Cèsar che nel finale evita la sconfitta parando un calcio di rigore. Per quanto riguarda i rossoneri, solo 1-1 a Milano contro un Bari ultimo. Ci pensa l'ex di turno Cassano a consegnare nelle mani di Allegri 1 punto prezioso che mantiene invariato il primato a +5. Si sveglia il Napoli, che battendo a domicilio un Parma mai domo, si porta a -6 dal 1° posto. Decidono al "Tardini": Hamsik, Lavezzi e Maggio (3-1 finale). Udinese fa quaterna a Cagliari e balza al 4° posto. 4-0 con Di Natale (doppietta), Sanchez e Benatia, e altro risultato extra-large per i friulani che scavalcano la Lazio. Biancocelesti battuti nel Derby di Roma per 2-0 dopo una doppietta di Totti. Roma che sale a quota 49, a -2 dai cugini laziali e a -4 dalla zona Champions.


Juventus? -7 dalla zona Europa League a 9 giornate dal termine. Un'eventuale annata (la prossima) senza coppe europee non è da Juve.

Nessun commento:

Posta un commento