venerdì 11 marzo 2011

QUI CESENA: PROBABILE FORMAZIONE ANTI-JUVE


Stagione 1990/1991. Cosa vi viene in mente? Lo Scudetto dell'ultima grande Sampdoria? Anche... Quello che mi premeva farvi ricordare però, era andare un pò più in basso in quella classifica. Quell'annata, fu l'ultima in Serie A del Cesena, che chiuse mestamente la stagione penultimo a 19 punti. Ebbene dopo aver conquistato la Serie A nell'ultima giornata dello scorso campionato di B, il Cesena a distanza di 20 lunghi anni, si riaffaccia nella Massima Serie. Percorso dignitoso quello dei romagnoli finora: terzultimi in classifica, appaiati con il Lecce a quota 28 punti, a -1 da Catania e Parma (29) e a -3 dalla Sampdoria (31). Traguardo primario per i bianconeri è ovviamente la salvezza.


Salvezza che passa per l'impianto di casa del "Manuzzi", autentico fortino per i padroni di casa. Campo difficilissimo, sicuramente un catino bollente quello di Cesena (Milan e Lazio ci hanno lasciato la pelle). Nonostante il terzultimo posto, gli uomini di Ficcadenti hanno raccolto 18 punti su 42 nelle gare casalinghe. E sicuramente non vorranno fare brutta figura domani sera. L'avversario si chiama sempre Juventus. Come anticipato nelle scorse ore, esauriti tutti i tagliandi a disposizione per la gara di domani sera ore 20:45. Vincere questa gara, significherebbe per i romagnoli fare un passo quasi definitivo verso la permanenza in Serie A.


Ficcadenti punta tutto sull'estro del cileno ex Fiorentina, Lazio ed Inter, Luis Jimenez (in foto). Vice-capocannoniere della squadra (5 reti), da inizio stagione pare aver trovato la sua dimensione alle spalle dell'unica punta Bogdani. L'arrivo di Rosina non ha fatto altro che metterlo in mostra per le sue facoltà tattiche in mezzo alle linee di centrocampo e attacco. All'andata, fu lui a segnare il gol che spaventò la Juventus poi vittoriosa 3-1.


Centrocampo affidato alla qualità di Parolo, a segno domenica scorsa. In forse l'ex Appiah. Difesa dove spicca il sempreverde Antonioli tra i pali e il promettente Santon sulla fascia destra. Il probabile 11 di Ficcadenti.


PROBABILE FORMAZIONE (4-3-2-1): Antonioli; Santon, Pellegrino, Von Bergen, Lauro; Caserta, Colucci, Parolo; Rosina, Jimenez; Bogdani.


Nessun commento:

Posta un commento